CheFare - Homepage

Cos’è cheFare

Il sapere è sempre più reticolare e diffuso. La centralità delle nuove tecnologie sta contribuendo a fare emergere un particolare tipo di intelligenza collaborativa basata sull’empatia.
I processi cooperativi divengono così più facili, dando vita a una grande quantità di nuove pratiche di produzione sociale, culturale, economica. Le buone idee oggi si trovano dappertutto e il loro valore ha a che fare in misura sempre maggiore col consenso costruito all’interno delle comunità e dei territori.
La nostra è un’epoca segnata in modo crescente dalla comunicazione di tipo orizzontale e obliquo e sempre meno da quella piramidale, verticale. L’industria culturale tradizionale, con la ricerca del consumo di massa, sembra non essere più in grado di rispondere alle necessità contemporanee dell’accesso alla cultura. Per questo c’è bisogno di immaginare nuove formule – di progettazione, organizzazione, distribuzione della cultura – che siano in grado di agire nella molteplicità.
Allo stesso tempo è necessario sperimentare nuovi modi per sostenere economicamente le iniziative culturali, nuove forme di economia basate su creatività, innovazione e collaborazione, giocate su definizioni alternative di valore.
La cultura in Italia ha bisogno di nuove spinte e proposte, pena la decadenza culturale, morale e umana del nostro paese. Una sfida che la cultura e le pratiche innovative possono e devono raccogliere.

CheFare è uno strumento per indagare le trasformazioni del presente e le strade del futuro.
È uno spazio che permette ad associazioni e imprese profit e non profit di sviluppare il proprio fare, dando vita a collaborazioni diffuse e attivando network territoriali.
cheFare è una piattaforma che premia l’impatto sociale, segnalando e raccontando i progetti culturali ad alto grado di innovazione.

Chi siamo

Siamo un gruppo di attivisti culturali e crediamo sia ora di trovare delle strategie diverse e migliori per promuovere la cultura. Quello che ci interessa è che il sapere circoli liberamente, perché solo così può crescere ed essere riconosciuto come bene diffuso e quindi imprescindibile.
Per questo abbiamo deciso di dare vita a un percorso di mappatura dei soggetti e dei progetti più interessanti, una piattaforma che sappia condurre a un modo nuovo e sostenibile di fare cultura. CheFare è un motore pensato per cercare e raccontare i progetti e le esperienze di chi, come noi, immagina e costruisce tutti i giorni mondi nuovi; un programma per chi crea, provoca e mette in movimento conoscenza.
Una creatura che è molte cose e dà vita a molte figure; uno spazio per lo studio, la ricerca e le pratiche negli ambiti della cultura della partecipazione, del peer to peer, della collaborazione, dell’open source, della cultura libera.

cheFare è un’associazione culturale non-profit, è stata fondata nel dicembre del 2014 da Bertram Niessen, Marco Liberatore, Marianna De Martin, Giacomo Giossi, Valeria Verdolini, Tiziano Bonini, Francesco Franceschi.

 

Gruppo di lavoro