L’edizione di quest’anno di art+b=love(?), il festival curato da Sineglossa e dedicato all’arte che innova la scienza, le imprese e la società, si apre con quattro giornate di talk, mostre, installazioni e performance all’insegna di un Nuovo Rinascimento.

L’evento sarà ospitato presso la Mole Vanvitelliana di Ancona, durerà dal 10 al 20 febbraio e toccherà tre temi: FEMMINISMI, CURA, BIODESIGN, esplorati attraverso un format ibrido, online e offline, in cui la tecnologia contribuisce alla costruzione di prossimi futuri, belli, sostenibili e inclusivi, secondo la visione del New European Bauhaus, di cui Sineglossa è official partner.

Sabato 12 febbraio, alle ore 18.00, Marilù Manta, project manager di cheFare, sarà ospite del talk Donne e Rivoluzioni, che metterà a confronto il pensiero e le azioni di giovani donne under35 che stanno contribuendo alla rivoluzione di pensiero e costumi più radicale che ci liberi dall’oppressione del pensiero maschile dominante.

Assieme a Diletta HuyskesOiza Queens Day ObasuyiClaudio Nader si parlerà di rivoluzione, ‘un cambiamento che rivolta la società e il potere dal basso, che risponde a un bisogno di mutamento con un profondo sentimento di speranza’ secondo Rossana Rossanda, e della partecipazione attiva delle donne a questo cambiamento.

Clicca QUI per maggiori informazioni

Prenotati all’evento QUI

12 febbraio

cheFare ad art+b=love(?), il festival dedicato all’arte che innova la scienza, le imprese e la società

Mole Vanvitelliana di Ancona e online

L’edizione di quest’anno di art+b=love(?), il festival curato da Sineglossa e dedicato all’arte che innova la scienza, le imprese e la società, si apre con quattro giornate di talk, mostre, installazioni e performance all’insegna di un Nuovo Rinascimento.

L’evento sarà ospitato presso la Mole Vanvitelliana di Ancona, durerà dal 10 al 20 febbraio e toccherà tre temi: FEMMINISMI, CURA, BIODESIGN, esplorati attraverso un format ibrido, online e offline, in cui la tecnologia contribuisce alla costruzione di prossimi futuri, belli, sostenibili e inclusivi, secondo la visione del New European Bauhaus, di cui Sineglossa è official partner.

Sabato 12 febbraio, alle ore 18.00, Marilù Manta, project manager di cheFare, sarà ospite del talk Donne e Rivoluzioni, che metterà a confronto il pensiero e le azioni di giovani donne under35 che stanno contribuendo alla rivoluzione di pensiero e costumi più radicale che ci liberi dall’oppressione del pensiero maschile dominante.

Assieme a Diletta HuyskesOiza Queens Day ObasuyiClaudio Nader si parlerà di rivoluzione, ‘un cambiamento che rivolta la società e il potere dal basso, che risponde a un bisogno di mutamento con un profondo sentimento di speranza’ secondo Rossana Rossanda, e della partecipazione attiva delle donne a questo cambiamento.

Clicca QUI per maggiori informazioni

Prenotati all’evento QUI

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

Quindi, cheFare?

Iscriviti al corso

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Accettare i cicli naturali non significa debolezza, ma umanità

10 Marzo 2020
disintermediazione

Felicità pubblica e disintermediazione

31 Marzo 2017

Il nuovo attivismo di Avantgardening, il festival d’arte solidale in streaming

21 Aprile 2020