Sabato 6 aprile alle 15.00 alla Triennale di Milano, nell’ambito del weekend MiArt 2019, il curatore e storico dell’arte Roberto Pinto e la docente e curatrice indipendente Claudia D’Alonzo presenteranno, in un dialogo con l’autore, il libro Arte, tecnologia e scienza di Marco Mancuso.

Il direttore di cheFare Bertram Niessen modererà la conversazione.

Vai all’evento Facebook

“L’epoca nella quale viviamo, caratterizzata da un’incessante evoluzione in termini culturali, estetici e morali del rapporto progresso-uomo-ambiente, suggerisce a ciascuno di noi una riflessione: quale è l’impatto delle tecnologie e delle scienze sull’arte, il design e la cultura contemporanea? Il libro “Arte, Tecnologia e Scienza” si pone come una complessa e articolata analisi che, in equilibrio tra la critica d’arte e il culture journalism, descrive in maniera esaustiva gli scenari e gli ambiti di ricerca della New Media Art contemporanea, guidando il lettore tra le pieghe di un contesto interdisciplinare che coinvolge il mondo delle autoproduzioni indipendenti, delle istituzioni, dei laboratori e delle industrie. Una trattazione che indaga attori e progetti del contemporaneo, arricchita da un gruppo di interviste a esperti del settore, per estrapolare esperienze ed evidenziare strategie e rendere condiviso un possibile modello economico innovativo per l’arte e la cultura.”

arte-tecnologia-scienza-mancuso-presentazione-triennale-niessen-dalonzo-chefare

Sabato 6 aprile 2019 h.15.00

Marco Mancuso, ‘Arte, tecnologia e scienza’. Presentazione alla Triennale

Triennale di Milano
Viale Alemagna, 6
Milano

Sabato 6 aprile alle 15.00 alla Triennale di Milano, nell’ambito del weekend MiArt 2019, il curatore e storico dell’arte Roberto Pinto e la docente e curatrice indipendente Claudia D’Alonzo presenteranno, in un dialogo con l’autore, il libro Arte, tecnologia e scienza di Marco Mancuso.

Il direttore di cheFare Bertram Niessen modererà la conversazione.

Vai all’evento Facebook

“L’epoca nella quale viviamo, caratterizzata da un’incessante evoluzione in termini culturali, estetici e morali del rapporto progresso-uomo-ambiente, suggerisce a ciascuno di noi una riflessione: quale è l’impatto delle tecnologie e delle scienze sull’arte, il design e la cultura contemporanea? Il libro “Arte, Tecnologia e Scienza” si pone come una complessa e articolata analisi che, in equilibrio tra la critica d’arte e il culture journalism, descrive in maniera esaustiva gli scenari e gli ambiti di ricerca della New Media Art contemporanea, guidando il lettore tra le pieghe di un contesto interdisciplinare che coinvolge il mondo delle autoproduzioni indipendenti, delle istituzioni, dei laboratori e delle industrie. Una trattazione che indaga attori e progetti del contemporaneo, arricchita da un gruppo di interviste a esperti del settore, per estrapolare esperienze ed evidenziare strategie e rendere condiviso un possibile modello economico innovativo per l’arte e la cultura.”

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

11 proposte per i nuovi centri culturali

Leggi l'approfondimento

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Per fermare l’anestesia sociale dobbiamo rivoluzionare l’attivismo

24 Aprile 2020
matematica

La matematica tra nebulosi confini

24 Ottobre 2017
cultura

La cultura in trasformazione. Il libro di cheFare

5 Ottobre 2016