AWI – Art Workers Italia, in collaborazione con il Dipartimento di Giurisprudenza – School of Law, Università Bicocca di Milano, è felice di presentare i risultati di ART WORKERS (IN) ITALIA, la prima indagine di settore dedicata al lavoro nel campo dell’arte contemporanea a livello nazionale, il  25 marzo 2022 dalle ore 14:30 alle ore 18:30

Nel corso della giornata saranno presentati per la prima volta due strumenti messi a punto da AWI per tutelare lə lavoratorə dell’arte: la Guida ai compensi minimi, che include una tabella con i compensi minimi raccomandati per alcune delle principali professioni nell’ambito dell’arte, e i Modelli di contratto pensati per lə artistə.

Bertram Niessen, direttore scientifico di cheFare, interverrà durante l’evento per moderare i talk che si susseguiranno durante la giornata:

  • Ore 14.30-15.30 

Presentazione dei risultati dell’Indagine di settore, introduzione alla Guida ai compensi minimi e ai Modelli di contratto.

  • Ore 15.45-17.00 

Analisi dei risultati dell’Indagine di settore, della Guida ai compensi minimi e dei Modelli di contratto con lɜ rappresentanti degli enti culturali invitati.

  • Ore 17.15-18.30

Confronto sui limiti legislativi e le possibilità di azione rispetto al riconoscimento e alla sostenibilità del lavoro nell’arte da parte della politica.

La restituzione al pubblico dei dati raccolti sarà l’occasione per confrontarsi con le istituzioni e le realtà professionali che fanno parte della filiera del sistema dell’arte italiano, con l’obiettivo di esporre ed evidenziare le criticità, contingenti e strutturali, ma anche e soprattutto per individuare di concerto traiettorie e pratiche migliorative. Il dialogo sarà approfondito con diversə rappresentanti del mondo della politica al fine di mettere in luce i limiti del sistema legislativo nazionale e le concrete possibilità di sviluppo del settore.

A questo scopo, nella stessa giornata saranno introdotti anche i Modelli di contratto e la Guida ai compensi minimi, nuovi strumenti messi a punto da AWI, in dialogo con tecnicə, direttorə di museo e altre professionistə che operano nell’ambito delle arti contemporanee.

 

Modalità di partecipazione:

In presenza con Green Pass presso l’Aula Martini dell’Università degli studi di Milano Bicocca fino ad esaurimento posti; l’evento sarà trasmesso anche in diretta streaming via Zoom, sul canale YouTube e sulla pagina FB di AWI – Art Workers Italia.

25 marzo, dalle ore 14.30

cheFare alla presentazione dell’indagine di settore per l’arte contemporanea di Art Workers Italia

Università Bicocca, Aula Martini, Milano

AWI – Art Workers Italia, in collaborazione con il Dipartimento di Giurisprudenza – School of Law, Università Bicocca di Milano, è felice di presentare i risultati di ART WORKERS (IN) ITALIA, la prima indagine di settore dedicata al lavoro nel campo dell’arte contemporanea a livello nazionale, il  25 marzo 2022 dalle ore 14:30 alle ore 18:30

Nel corso della giornata saranno presentati per la prima volta due strumenti messi a punto da AWI per tutelare lə lavoratorə dell’arte: la Guida ai compensi minimi, che include una tabella con i compensi minimi raccomandati per alcune delle principali professioni nell’ambito dell’arte, e i Modelli di contratto pensati per lə artistə.

Bertram Niessen, direttore scientifico di cheFare, interverrà durante l’evento per moderare i talk che si susseguiranno durante la giornata:

  • Ore 14.30-15.30 

Presentazione dei risultati dell’Indagine di settore, introduzione alla Guida ai compensi minimi e ai Modelli di contratto.

  • Ore 15.45-17.00 

Analisi dei risultati dell’Indagine di settore, della Guida ai compensi minimi e dei Modelli di contratto con lɜ rappresentanti degli enti culturali invitati.

  • Ore 17.15-18.30

Confronto sui limiti legislativi e le possibilità di azione rispetto al riconoscimento e alla sostenibilità del lavoro nell’arte da parte della politica.

La restituzione al pubblico dei dati raccolti sarà l’occasione per confrontarsi con le istituzioni e le realtà professionali che fanno parte della filiera del sistema dell’arte italiano, con l’obiettivo di esporre ed evidenziare le criticità, contingenti e strutturali, ma anche e soprattutto per individuare di concerto traiettorie e pratiche migliorative. Il dialogo sarà approfondito con diversə rappresentanti del mondo della politica al fine di mettere in luce i limiti del sistema legislativo nazionale e le concrete possibilità di sviluppo del settore.

A questo scopo, nella stessa giornata saranno introdotti anche i Modelli di contratto e la Guida ai compensi minimi, nuovi strumenti messi a punto da AWI, in dialogo con tecnicə, direttorə di museo e altre professionistə che operano nell’ambito delle arti contemporanee.

 

Modalità di partecipazione:

In presenza con Green Pass presso l’Aula Martini dell’Università degli studi di Milano Bicocca fino ad esaurimento posti; l’evento sarà trasmesso anche in diretta streaming via Zoom, sul canale YouTube e sulla pagina FB di AWI – Art Workers Italia.

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

Scopri laGuida

Scopri il sito

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Investire nelle biblioteche per aiutare la scuola e migliorare le città

19 Gennaio 2021
delillo

Don’t DeLillo

25 Ottobre 2016

Le più importanti riviste del Novecento sono in rete grazie a una biblioteca meritevole

11 Giugno 2021