Il bistrot letterario Walden, fondato da Paolo Augugliaro, Leonardo Caffo, Antonio Inserra e Matteo Pitanza, inaugura in questi giorni a Milano con Walden is the present,  una 48 ore di eventi diversi e inediti che raccontano l’anima dello spazio e le sue idee sul futuro.

Seguendo il classico modello del caffè letterario Walden lo reinterpreta radicalmente ispirandosi a un libro, Walden di Thoreau, di cui riproduce i colori (il verde e le piante che caratterizzano il design di interni), le idee radicali (ospitando solo libri di editori indipendenti all’interno, per esempio), la cucina (è un bistrot vegetariano: alimentazione del futuro).

Il pomeriggio di venerdì 26 gennaio a partire dalle 15.30 è dedicato a cheFare e a raccontare la visione e la pratica della nostra agenzia per la trasformazione culturale sarà Valeria Verdolini.

chefare walden is the present milano

Venerdì 26 gennaio 2018

cheFare da Walden Milano

Il bistrot letterario Walden, fondato da Paolo Augugliaro, Leonardo Caffo, Antonio Inserra e Matteo Pitanza, inaugura in questi giorni a Milano con Walden is the present,  una 48 ore di eventi diversi e inediti che raccontano l’anima dello spazio e le sue idee sul futuro.

Seguendo il classico modello del caffè letterario Walden lo reinterpreta radicalmente ispirandosi a un libro, Walden di Thoreau, di cui riproduce i colori (il verde e le piante che caratterizzano il design di interni), le idee radicali (ospitando solo libri di editori indipendenti all’interno, per esempio), la cucina (è un bistrot vegetariano: alimentazione del futuro).

Il pomeriggio di venerdì 26 gennaio a partire dalle 15.30 è dedicato a cheFare e a raccontare la visione e la pratica della nostra agenzia per la trasformazione culturale sarà Valeria Verdolini.

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

Cos’è cheFare?

Scopri i nostri progetti

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Nube di parole #3. Luoghi e strumenti del lavoro culturale

28 Maggio 2018

Riabitare l’Italia oltre le sue fragilità: dai nuovi centri culturali alle politiche di Barca

20 Luglio 2020

Benvenuti nella casa dei sogni post-pandemia

24 Febbraio 2021