Come sono cambiate e continuano a mutare le pratiche culturali durante quest’anno di pandemia? Le politiche, la democrazia e i contenuti culturali sono state fortemente danneggiate dalla crisi sanitaria, e si sono dovute adoperare nell’immediato per riconvertirsi alla situazione. Blueprint è un compedio di pratiche culturali trasformative che hanno permesso a molti di continuare a fare cutlura durante il lockdown. La raccolta è scaricabile gratutiamente ed è opera di cheFare, Polo del ‘900 e Simone Arcagni.

Il 23 febbraio a partire dalle 17.30 un tavolo di lavoro a porte aperte, organizzato da cheFare e Polo del ‘900, ospiterà un gruppo selezionato di autrici e autori di Blueprint per una discussione online.

Interverranno:

Simone Arcagni – Professore Associato Università di Palermo
Alessandro Bollo – Direttore Polo del ‘900
Bertram Niessen – Presidente cheFare
Cristina Loglio – Senior Advisor Politiche europee per la cultura
Francesco Panella – Ricercatore Joint Research Centre di Ispra
Pier Luigi Sacco – Professore ordinario Università IULM
Erminia Sciacchitano – Funzionaria Ufficio di diretta collaborazione del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo
e gli autori
Lorenzo Benussi – Chief innovation officer Fondazione per la Scuola
Giuliana Ciancio – Cultural manager, ricercatrice e docente nel settore culturale
Lorenzo Gerbi – Curatore e produttore culturale Baltan Laboratories

23 febbraio, dalle 17:30

Come stanno cambiando le pratiche culturali con la pandemia – cheFare e Polo del ‘900 in dialogo con il tavolo di lavoro di Blueprint

Come sono cambiate e continuano a mutare le pratiche culturali durante quest’anno di pandemia? Le politiche, la democrazia e i contenuti culturali sono state fortemente danneggiate dalla crisi sanitaria, e si sono dovute adoperare nell’immediato per riconvertirsi alla situazione. Blueprint è un compedio di pratiche culturali trasformative che hanno permesso a molti di continuare a fare cutlura durante il lockdown. La raccolta è scaricabile gratutiamente ed è opera di cheFare, Polo del ‘900 e Simone Arcagni.

Il 23 febbraio a partire dalle 17.30 un tavolo di lavoro a porte aperte, organizzato da cheFare e Polo del ‘900, ospiterà un gruppo selezionato di autrici e autori di Blueprint per una discussione online.

Interverranno:

Simone Arcagni – Professore Associato Università di Palermo
Alessandro Bollo – Direttore Polo del ‘900
Bertram Niessen – Presidente cheFare
Cristina Loglio – Senior Advisor Politiche europee per la cultura
Francesco Panella – Ricercatore Joint Research Centre di Ispra
Pier Luigi Sacco – Professore ordinario Università IULM
Erminia Sciacchitano – Funzionaria Ufficio di diretta collaborazione del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo
e gli autori
Lorenzo Benussi – Chief innovation officer Fondazione per la Scuola
Giuliana Ciancio – Cultural manager, ricercatrice e docente nel settore culturale
Lorenzo Gerbi – Curatore e produttore culturale Baltan Laboratories

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

laCall to Action

Compila il questionario

Potrebbero interessarti anche questi articoli

La cultura durante il lockdown, l’editoriale di Simone Arcagni per Blueprint

15 Febbraio 2021

Come fare cultura nella ‘Zona Rossa’, tra esperienze individuali e risposte collettive

2 Dicembre 2020

Scarica Blueprint, la nostra raccolta di pratiche culturali pandemiche realizzata durante il lockdown

25 Novembre 2020