Come sono cambiate e continuano a mutare le pratiche culturali durante quest’anno di pandemia? Le politiche, la democrazia e i contenuti culturali sono state fortemente danneggiate dalla crisi sanitaria, e si sono dovute adoperare nell’immediato per riconvertirsi alla situazione. Blueprint è un compedio di pratiche culturali trasformative che hanno permesso a molti di continuare a fare cutlura durante il lockdown. La raccolta è scaricabile gratutiamente ed è opera di cheFare, Polo del ‘900 e Simone Arcagni.

Il 23 febbraio a partire dalle 17.30 un tavolo di lavoro a porte aperte, organizzato da cheFare e Polo del ‘900, ospiterà un gruppo selezionato di autrici e autori di Blueprint per una discussione online.

Interverranno:

Simone Arcagni – Professore Associato Università di Palermo
Alessandro Bollo – Direttore Polo del ‘900
Bertram Niessen – Presidente cheFare
Cristina Loglio – Senior Advisor Politiche europee per la cultura
Francesco Panella – Ricercatore Joint Research Centre di Ispra
Pier Luigi Sacco – Professore ordinario Università IULM
Erminia Sciacchitano – Funzionaria Ufficio di diretta collaborazione del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo
e gli autori
Lorenzo Benussi – Chief innovation officer Fondazione per la Scuola
Giuliana Ciancio – Cultural manager, ricercatrice e docente nel settore culturale
Lorenzo Gerbi – Curatore e produttore culturale Baltan Laboratories

23 febbraio, dalle 17:30

Come stanno cambiando le pratiche culturali con la pandemia – cheFare e Polo del ‘900 in dialogo con il tavolo di lavoro di Blueprint

Come sono cambiate e continuano a mutare le pratiche culturali durante quest’anno di pandemia? Le politiche, la democrazia e i contenuti culturali sono state fortemente danneggiate dalla crisi sanitaria, e si sono dovute adoperare nell’immediato per riconvertirsi alla situazione. Blueprint è un compedio di pratiche culturali trasformative che hanno permesso a molti di continuare a fare cutlura durante il lockdown. La raccolta è scaricabile gratutiamente ed è opera di cheFare, Polo del ‘900 e Simone Arcagni.

Il 23 febbraio a partire dalle 17.30 un tavolo di lavoro a porte aperte, organizzato da cheFare e Polo del ‘900, ospiterà un gruppo selezionato di autrici e autori di Blueprint per una discussione online.

Interverranno:

Simone Arcagni – Professore Associato Università di Palermo
Alessandro Bollo – Direttore Polo del ‘900
Bertram Niessen – Presidente cheFare
Cristina Loglio – Senior Advisor Politiche europee per la cultura
Francesco Panella – Ricercatore Joint Research Centre di Ispra
Pier Luigi Sacco – Professore ordinario Università IULM
Erminia Sciacchitano – Funzionaria Ufficio di diretta collaborazione del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo
e gli autori
Lorenzo Benussi – Chief innovation officer Fondazione per la Scuola
Giuliana Ciancio – Cultural manager, ricercatrice e docente nel settore culturale
Lorenzo Gerbi – Curatore e produttore culturale Baltan Laboratories

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

Cos’è cheFare?

Scopri i nostri progetti

Potrebbero interessarti anche questi articoli

La cultura durante il lockdown, l’editoriale di Simone Arcagni per Blueprint

15 Febbraio 2021

Come fare cultura nella ‘Zona Rossa’, tra esperienze individuali e risposte collettive

2 Dicembre 2020

Scarica Blueprint, la nostra raccolta di pratiche culturali pandemiche realizzata durante il lockdown

25 Novembre 2020