Una delle lezioni più importanti che abbiamo imparato da questa crisi è che chi lavora è più di una semplice risorsa.

Coloro che vengono chiamati ‘lavoratori essenziali’ e che hanno permesso a molti di noi di restare in casa in quarantena, ne sono la prova vivente. Se non vogliamo esacerbare le diseguaglianze e mettere a repentaglio le vite delle persone più svantaggiate è necessario democratizzare le imprese e assicurare a tutti un impiego utile.

Dal 5 al 7 ottobre il Global Forum di #DemocratizingWork raccoglierà in tutto il mondo oltre 380 speaker per 100 panel con l’obiettivo di confrontarsi su come democratizzare, demercificare e decarbonizzare il lavoro.

Anche cheFare parteciperà al talk, e lo farà nell’ambito della cultura: quali sono i problemi relativi ai lavoratori culturali? Quali migliorie si possono compiere?

Mercoledì 6 ottobre a partire dalle 10.00 Bertram Niessen, direttore scientifico di cheFare sarà ospite del talk dal titolo ‘Lavoro Culturale. Fragilità strutturali e invisibilità sociale’ con Tommaso Sacchi (Assessore alla Cultura del Comune di Firenze) e Piersandra Di Matteo (drammaturga e direttrice artistica di Short Theatre).

Modera: Chiara Faini (Fondazione Innovazione Urbana)

Per partecipare è necessaria l’iscrizione gratuita

06 ottobre, dalle 10.00

Lavoro culturale. Fragilità strutturali e invisibilità sociale – cheFare in un talk per #DemocratizingWork

Una delle lezioni più importanti che abbiamo imparato da questa crisi è che chi lavora è più di una semplice risorsa.

Coloro che vengono chiamati ‘lavoratori essenziali’ e che hanno permesso a molti di noi di restare in casa in quarantena, ne sono la prova vivente. Se non vogliamo esacerbare le diseguaglianze e mettere a repentaglio le vite delle persone più svantaggiate è necessario democratizzare le imprese e assicurare a tutti un impiego utile.

Dal 5 al 7 ottobre il Global Forum di #DemocratizingWork raccoglierà in tutto il mondo oltre 380 speaker per 100 panel con l’obiettivo di confrontarsi su come democratizzare, demercificare e decarbonizzare il lavoro.

Anche cheFare parteciperà al talk, e lo farà nell’ambito della cultura: quali sono i problemi relativi ai lavoratori culturali? Quali migliorie si possono compiere?

Mercoledì 6 ottobre a partire dalle 10.00 Bertram Niessen, direttore scientifico di cheFare sarà ospite del talk dal titolo ‘Lavoro Culturale. Fragilità strutturali e invisibilità sociale’ con Tommaso Sacchi (Assessore alla Cultura del Comune di Firenze) e Piersandra Di Matteo (drammaturga e direttrice artistica di Short Theatre).

Modera: Chiara Faini (Fondazione Innovazione Urbana)

Per partecipare è necessaria l’iscrizione gratuita

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

Ti piace cheFare?

Seguici su Facebook!

Potrebbero interessarti anche questi articoli

facebook

Paura e delirio a Las Facebook

5 Gennaio 2017

Non solo gruppi Telegram, TikTok sta trasformando la sessualità degli adolescenti

lavoro, Italia, fabbrica, rosetta

L’Italia è il mio guinzaglio

7 Novembre 2017