venerdì 6 dicembre, dalle 11.15 alle 16.30

Nasce la prima rete nazionale di Rigenerazione Urbana — una giornata di discussioni a CasermArcheologica

CasermArcheologica, Via Niccolo' Aggiunti, 55 —  Sansepolcro (Arezzo)

Lo sappiamo: in tutta Italia sono ormai centinaia le esperienze di rigenerazione urbana che riattivano spazi abbandonati e che generano una pioggia di luoghi culturali e sociali inediti. CasermArcheologica è uno di questi, si trova a Sansepolcro e domani, 6 dicembre, sarà il nuovo centro culturale fondativo della prima rete nazionale di rigenerazione urbana.

“Si tratta della prima rete che vede tra i soggetti fondatori alcune delle realtà di più lungo corso nell’ambito del riuso di spazi inutilizzati, attraverso processi culturali innovativi e l’attivazione di comunità locali.”

La rete verrà inaugurata domani, venerdì 6 dicembre, con una giornata di discussioni e conferenze a cui parteciperà anche il nostro direttore scientifico Bertram Niessen, in qualità di moderatore per un incontro a tema ‘Artisti e professionisti della cultura come agenti di cambiamento,’ insieme a Linda di Pietro (CAOS / Sa Manifattura), Elena Pelosi (MAXXI, Roma) e Ilaria Margutti (CasermArcheologica, Sansepolcro).

L’incontro si terrà nella sessione pomeridiana e sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook di CasermArcheologica.

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

Ti piace cheFare?

Seguici su Facebook!

Potrebbero interessarti anche questi articoli

cheFare2

cheFare2, una volta non basta

28 Ottobre 2013
design

Koolhaas a Venezia: rigenerazione vs design sociale

20 Novembre 2015
rigenerazione culturale

Pratiche di rigenerazione culturale

5 Febbraio 2016