milano nuovo armenia rosetta

Martedì 25 settembre 2018 h. 19.00

Nuovo Armenia, Milano. Rosetta è libera

Nuovo Armenia
Cascina di Via Livigno, 9
Milano

MM3 Maciachini – bus 82 – passante ferroviario Lancetti

Foucault, il ’68 e il ’77, la legge Basaglia e la riforma dell’ordinamento penitenziario del ’75: cosa rimane? Ne parliamo Martedì 25 settembre alle 19.00 durante il 6° appuntamento con il ciclo d’incontri Rosetta al Nuovo Armenia a Milano: Rosetta è libera. Dall’istituzione totale a quella culturale.

Dopo aver indagato il significato attuale di classe, ceto e disuguaglianza al Mercato Lorenteggio, il progetto culturale nomade “Rosetta” di cheFare e Casa della Cultura realizzato con Fondazione Cariplo arriva a Dergano, al Nuovo Armenia, per parlare di istituzione, norma, pena, famiglia e cultura con Alessandro Bollo, Gina Bruno, Francesco Guala, Federica Lucchesini e Stefano Simonetta.

Il novecento, soprattutto in Italia, si è contraddistinto per le pratiche di deistituzionalizzazione. Se la prima parte del secolo aveva irreggimentato le forme sociali, la seconda parte ha messo in crisi la famiglia, le carceri, le scuole, gli ospedali e ha messo in discussione il concetto stesso di normalità e di anormalità.

Il lavoro teorico di Michel Foucault, le prassi politiche dei movimenti del 1968 e del 1977, la legge Basaglia e la riforma dell’ordinamento penitenziario del 1975 sono solo alcuni dei passaggi che hanno caratterizzato questo processo. A distanza di anni, cosa è rimasto di quelle battaglie? Cosa è cambiato? Quali variabili hanno inciso sulle trasformazioni e sulla relazione che si instaura con il concetto stesso? In che modo questo cambiamento ha investito anche i modelli di produzione culturale e quali processi stanno, oggi modificando le strutture sociali? Queste sono solo alcune delle questioni che proveremo a sollevare nel corso dell’incontro.

PROGRAMMA
h. 19.00 – conversazione.

partecipano:
Alessandro Bollo – direttore del Polo del ‘900 di Torino
Gina Bruno – fondatrice del Nuovo Armenia, attivista culturale
Francesco Guala – professore di economia politica alla Statale di Milano
Federica Lucchesini – docente e ricercatrice, rivista Gli Asini
Stefano Simonetta – professore di storia della filosofia medievale alla Statale di Milano

Modera Valeria Verdolini.
h.21.30 – aperitivo e dj set di Matteo Saltalamacchia

L’evento Facebook è qui

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

Ti piace cheFare?

Seguici su Facebook!

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Cosa abbiamo fatto in 2 anni di Rosetta, il nostro progetto culturale nomade

28 Dicembre 2018

Rosetta e il piacere: desiderio, ossessione e libertà. Una bibliografia

29 Novembre 2018

Sulla mia pelle: cinema e rivoluzione. Intervista ad Alessio Cremonini

19 Novembre 2018