“Quale lavoro tra ieri e domani” è l’incontro che si terrà giovedì 10 novembre 2016 dalle 14.30 alle 17.30 alla Casa della Cultura di Milano, nell’ambito della terza edizione di Milanosifastoria.

La prima parte, in forma di seminario, si intitola “Il lavoro da un secolo all’altro”.
Relatori:
Giuseppe Berta (Università Bocconi)- Il lavoro dal fordismo alla terza rivoluzione industriale,
Iginio Ariemma (Giornalista e saggista)- Trentin e la città del lavoro – la bella utopia del lavoro,

La seconda parte sarà invece una tavola rotonda coordinata da Ferruccio Capelli (Direttore della Casa della Cultura)
dal titolo “La tumultuosa trasformazione del lavoro” e parteciperanno:

Massimo Bonini (Segretario Generale Camera del Lavoro di Milano);

Cristina Tajani (Assessore alle politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e Ricerca al Comune di Milano);

Bertram Niessen (Direttore Scientifico di cheFare);

Lelio Demichelis (Università degli Studi dell’Insubria e Supsi di Lugano);

Luciano Pero (Politecnico di Milano).

quale lavoro

Giovedì 10 novembre

Quale lavoro tra ieri e domani

“Quale lavoro tra ieri e domani” è l’incontro che si terrà giovedì 10 novembre 2016 dalle 14.30 alle 17.30 alla Casa della Cultura di Milano, nell’ambito della terza edizione di Milanosifastoria.

La prima parte, in forma di seminario, si intitola “Il lavoro da un secolo all’altro”.
Relatori:
Giuseppe Berta (Università Bocconi)- Il lavoro dal fordismo alla terza rivoluzione industriale,
Iginio Ariemma (Giornalista e saggista)- Trentin e la città del lavoro – la bella utopia del lavoro,

La seconda parte sarà invece una tavola rotonda coordinata da Ferruccio Capelli (Direttore della Casa della Cultura)
dal titolo “La tumultuosa trasformazione del lavoro” e parteciperanno:

Massimo Bonini (Segretario Generale Camera del Lavoro di Milano);

Cristina Tajani (Assessore alle politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e Ricerca al Comune di Milano);

Bertram Niessen (Direttore Scientifico di cheFare);

Lelio Demichelis (Università degli Studi dell’Insubria e Supsi di Lugano);

Luciano Pero (Politecnico di Milano).

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

laCall to Action

Compila il questionario

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Per un nuovo ecologismo sistemico come intelletto politico dell’umanità

26 Novembre 2020

Questo mondo è finito, ricominciamo a vivere prima che sia la pandemia a decidere per noi

29 Aprile 2020

La rabbia in tram: forme d’odio contemporaneo

20 Maggio 2021