Luoghi affollati, spazi di casa ristretti, poco verde. La pandemia e le misure di contenimento del contagio hanno esacerbato alcuni degli aspetti più problematici del vivere urbano. Al contrario le campagne e le aree interne, fino a poco tempo fa caratterizzate da un’inesorabile diminuzione della popolazione, hanno acquisito un inedito fascino. A partire da questo cambiamento di prospettiva si proverà a riflettere sul rapporto tra città e campagna, per discutere di opportunità, rischi e vantaggi di una politica di ripopolamento di zone poco abitate del nostro paese. E, al contempo, per ripensare la città e le sue trasformazioni future.

Ne parleranno online Filippo Barbera, docente di sviluppo locale e innovazione sociale dell’Università di Torino, Daniele Gorgone, formatore di Biennale Democrazia e filosofo, Alessandro Coppola, docente di urbanistica al Politecnico di Milano ed Elena Ostanel, dottore di ricerca in pianificazione territoriale e politiche pubbliche del territorio e docente di urbanistica all’università IUAV di Venezia.

Ci vediamo, online, giovedì 15 aprile a partire dalle 17.30 sul sito di Biennale Democrazia e sulla pagina Facebook di cheFare.

15 aprile 2021, dalle 17.30

Riabitare le città, un incontro online per prepararci a Biennale Democrazia insieme a cheFare

Luoghi affollati, spazi di casa ristretti, poco verde. La pandemia e le misure di contenimento del contagio hanno esacerbato alcuni degli aspetti più problematici del vivere urbano. Al contrario le campagne e le aree interne, fino a poco tempo fa caratterizzate da un’inesorabile diminuzione della popolazione, hanno acquisito un inedito fascino. A partire da questo cambiamento di prospettiva si proverà a riflettere sul rapporto tra città e campagna, per discutere di opportunità, rischi e vantaggi di una politica di ripopolamento di zone poco abitate del nostro paese. E, al contempo, per ripensare la città e le sue trasformazioni future.

Ne parleranno online Filippo Barbera, docente di sviluppo locale e innovazione sociale dell’Università di Torino, Daniele Gorgone, formatore di Biennale Democrazia e filosofo, Alessandro Coppola, docente di urbanistica al Politecnico di Milano ed Elena Ostanel, dottore di ricerca in pianificazione territoriale e politiche pubbliche del territorio e docente di urbanistica all’università IUAV di Venezia.

Ci vediamo, online, giovedì 15 aprile a partire dalle 17.30 sul sito di Biennale Democrazia e sulla pagina Facebook di cheFare.

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

11 proposte per i nuovi centri culturali

Leggi l'approfondimento

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Divario digitale e isolamento educativo: alcune pratiche possibili per ridurlo

30 Giugno 2020

Il fermento delle città intermedie: l’Italia policentrica

6 Febbraio 2020

Per combattere la ‘dottrina invisibile’ del neoliberismo dobbiamo creare una nuova storia

20 Maggio 2019