L’8 aprile 2022, a partire dalle ore 18.15, si torna a parlare di nuovi centri culturali.

Bertram Niessen, direttore scientifico di cheFare, condurrà il talk internazionale Hybride soziokulturelle Räume in Berlin for raumlaborberlin, durante il quale saranno messi in dialogo i rappresentanti di raumlaborberlin, un nuovo centro culturale con sede a Berlino e i rappresentanti di alcuni importanti spazi italiani.

L’incontro si colloca nel più ampio programma di ricerca-azione CITTA’ APERTE e SPAZI IBRIDI SOCIOCULTURALI. Luoghi del welfare di comunità per la città e i territori di prossimità che si svolgerà dal 7 al 10 aprile nella città di Milano.

L’obiettivo è definire e costruire un percorso di co-design di azioni e suggerimenti per politiche pubbliche inerenti ai nuovi centri culturali. Si aprirà un confronto locale, nazionale e internazionale per rispondere ad alcune importati domande: che tipo di spazi ibridi sono nati? Dove? Che tipo di servizi al quartiere per una città di prossimità vengono restituiti? Che tipo di vision, dibattito pubblico e co-design di politiche per un welfare solidale è stato avviato con la Pubblica Amministrazione e gli Enti locali? Come viene misurato l’impatto socioculturale? Che tipo di indicatori di impatto?

Nel talk interverranno: Markus Bader e Nina Peters, rappresentanti dello spazio ibrido berlinese raumlaborberlin, in dialogo con Casa degli Artisti, Stecca3, Terzo Paesaggio, ZONA K, Rob de Matt e Casa di quartiere Torino e Lineculture.

A seguire: Alberto Bortolotti, Vicepresidente OAPPC Ordine Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori e Mattia Abdu Ismahil, Presidente Municipio 1.

Modera: Bertram Niessen, direttore scientifico di cheFare.

L’incontro si svolge presso Casa degli Artisti, Via Tommaso da Cazzaniga, angolo, Corso Garibaldi, 89/A, NIL Brera.

Per conoscere l’intero programma clicca QUI.

Per rimanere aggiornato e partecipare agli incontri clicca QUI.

 


Immagine: Floating University Berlin, 2018, progetto raumlaborberlin, ©PierreAdenis.

8 aprile, ore 18.15

Spazi ibridi socioculturali tra Berlino e l’Italia, cheFare modera un talk internazionale alla scoperta dei luoghi di comunità e prossimità

Casa degli Artisti, Via Tommaso da Cazzaniga, angolo, Corso Garibaldi, 89/A, NIL Brera

L’8 aprile 2022, a partire dalle ore 18.15, si torna a parlare di nuovi centri culturali.

Bertram Niessen, direttore scientifico di cheFare, condurrà il talk internazionale Hybride soziokulturelle Räume in Berlin for raumlaborberlin, durante il quale saranno messi in dialogo i rappresentanti di raumlaborberlin, un nuovo centro culturale con sede a Berlino e i rappresentanti di alcuni importanti spazi italiani.

L’incontro si colloca nel più ampio programma di ricerca-azione CITTA’ APERTE e SPAZI IBRIDI SOCIOCULTURALI. Luoghi del welfare di comunità per la città e i territori di prossimità che si svolgerà dal 7 al 10 aprile nella città di Milano.

L’obiettivo è definire e costruire un percorso di co-design di azioni e suggerimenti per politiche pubbliche inerenti ai nuovi centri culturali. Si aprirà un confronto locale, nazionale e internazionale per rispondere ad alcune importati domande: che tipo di spazi ibridi sono nati? Dove? Che tipo di servizi al quartiere per una città di prossimità vengono restituiti? Che tipo di vision, dibattito pubblico e co-design di politiche per un welfare solidale è stato avviato con la Pubblica Amministrazione e gli Enti locali? Come viene misurato l’impatto socioculturale? Che tipo di indicatori di impatto?

Nel talk interverranno: Markus Bader e Nina Peters, rappresentanti dello spazio ibrido berlinese raumlaborberlin, in dialogo con Casa degli Artisti, Stecca3, Terzo Paesaggio, ZONA K, Rob de Matt e Casa di quartiere Torino e Lineculture.

A seguire: Alberto Bortolotti, Vicepresidente OAPPC Ordine Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori e Mattia Abdu Ismahil, Presidente Municipio 1.

Modera: Bertram Niessen, direttore scientifico di cheFare.

L’incontro si svolge presso Casa degli Artisti, Via Tommaso da Cazzaniga, angolo, Corso Garibaldi, 89/A, NIL Brera.

Per conoscere l’intero programma clicca QUI.

Per rimanere aggiornato e partecipare agli incontri clicca QUI.

 


Immagine: Floating University Berlin, 2018, progetto raumlaborberlin, ©PierreAdenis.

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

Scopri laGuida

Scopri il sito

Potrebbero interessarti anche questi articoli

L’illusione di ricordare tutto: ripensare l’archivio contemporaneo. Una conversazione con Gabriella Giannachi

28 Aprile 2022

Supportare il Contemporaneo in Lombardia: proposte per potenziare ricerca e competenze

1 Aprile 2022

Supportare il Contemporaneo in Lombardia: proposte per promuovere l’ospitalità

28 Marzo 2022