Venerdì 3 dicembre, presso il Circolo Arci Post Colombofili a ParmaBertram Niessen, direttore scientifico di cheFare e Marilù Manta, project manager di cheFare, parleranno dei nuovi centri culturali in occasione dell’appuntamento nazionale di Arci Strati della Cultura, che ha l’obiettivo di confrontare le proposte sulla ‘promozione culturale’ dell’associazione con il mondo delle Istituzioni, della politica e della cultura.

Sarà anche la prima occasione per presentare i dati raccolti durante laCall to Action, il progetto di mappatura nazionale dei nuovi centri culturali in Italia di cheFare. laCall to Action è nata in seno alla prima tappa de laGuida, il più ampio progetto dedicato allo studio e alla restituzione di questi nuovi spazi ibridi, e i dati raccolti rappresentano un bacino di informazioni preziosissimo che ben si prestano a rappresentare la diffusione, la genesi e la trasformazione dei nuovi centri culturali.

L’edizione 2021 di Strati della Cultura si svolgerà a Parma, in presenza, dal 2 al 4 dicembre:

PROGRAMMA

Durante la giornata del 3 dicembre saranno affrontate diverse tematiche: a partire dalla rigenerazione urbana e territoriale, con un focus sul ruolo dei nuovi centri culturali, alla costruzione di pratiche comunitarie attraverso sviluppi orizzontali e il ruolo che la musica può assumere in questo processo.

cheFare interverrà dalle ore 12.00 alle ore 13.00.

Intervengono:

  • Bertram Niessen – Direttore scientifico di cheFare
  • Marilu Manta – Project manager di cheFare 
  • On. Matteo Orfini – Promotore della proposta di legge di riconoscimento di luoghi e spazi della cultura
  • Mauro Felicori – Assessore alla Cultura Regione Emilia Romagna
  • Lorenzo Lavagetto – Consulente legale, Arci Parma

Modera:

  • Luca Bosonetto – Arci Torino

 

Strati della Cultura è un progetto dell’Arci Emilia Romagna realizzato con Arci Nazionale, Ucca (Unione dei Circoli Cinematografici dell’Arci), Arci Parma e i suoi circoli e con il sostegno della Regione Emilia Romagna – Assessorato alla Cultura.

3 dicembre, dalle 12.00

I nuovi centri culturali a Strati della Cultura 2021 – cheFare a Parma in dialogo con Arci

Circolo Arci Post Colombofili (Parma)

Venerdì 3 dicembre, presso il Circolo Arci Post Colombofili a ParmaBertram Niessen, direttore scientifico di cheFare e Marilù Manta, project manager di cheFare, parleranno dei nuovi centri culturali in occasione dell’appuntamento nazionale di Arci Strati della Cultura, che ha l’obiettivo di confrontare le proposte sulla ‘promozione culturale’ dell’associazione con il mondo delle Istituzioni, della politica e della cultura.

Sarà anche la prima occasione per presentare i dati raccolti durante laCall to Action, il progetto di mappatura nazionale dei nuovi centri culturali in Italia di cheFare. laCall to Action è nata in seno alla prima tappa de laGuida, il più ampio progetto dedicato allo studio e alla restituzione di questi nuovi spazi ibridi, e i dati raccolti rappresentano un bacino di informazioni preziosissimo che ben si prestano a rappresentare la diffusione, la genesi e la trasformazione dei nuovi centri culturali.

L’edizione 2021 di Strati della Cultura si svolgerà a Parma, in presenza, dal 2 al 4 dicembre:

PROGRAMMA

Durante la giornata del 3 dicembre saranno affrontate diverse tematiche: a partire dalla rigenerazione urbana e territoriale, con un focus sul ruolo dei nuovi centri culturali, alla costruzione di pratiche comunitarie attraverso sviluppi orizzontali e il ruolo che la musica può assumere in questo processo.

cheFare interverrà dalle ore 12.00 alle ore 13.00.

Intervengono:

  • Bertram Niessen – Direttore scientifico di cheFare
  • Marilu Manta – Project manager di cheFare 
  • On. Matteo Orfini – Promotore della proposta di legge di riconoscimento di luoghi e spazi della cultura
  • Mauro Felicori – Assessore alla Cultura Regione Emilia Romagna
  • Lorenzo Lavagetto – Consulente legale, Arci Parma

Modera:

  • Luca Bosonetto – Arci Torino

 

Strati della Cultura è un progetto dell’Arci Emilia Romagna realizzato con Arci Nazionale, Ucca (Unione dei Circoli Cinematografici dell’Arci), Arci Parma e i suoi circoli e con il sostegno della Regione Emilia Romagna – Assessorato alla Cultura.

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

Scopri laGuida

Scopri il sito

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Sono usciti i risultati de laCall To Action, il progetto di mappatura nazionale dei nuovi centri culturali di cheFare

23 Dicembre 2021

La Call to Action, la mappatura nazionale dei nuovi centri culturali, su Il Corriere della Sera

9 Settembre 2020

Scopri la mappatura dei nuovi centri culturali con Barbara Camplani su RSI Rete Due

1 Luglio 2020