Il 10 giugno dalle 14.00 alle 19.00 è in programma presso il Nuovo Armenia a Milano un pomeriggio di incontri, scambi e riflessioni per costruire un osservatorio collettivo che guardi la città, i suoi ritmi, le cittadinanze che la abitano, con lo sguardo di chi fa la città tutti i giorni.

SUPER 0.0 è un laboratorio di formazione permanente sulla città a cura di Super il festival delle periferie (Chiara Lainati, Federica Verona, Carlo Venegoni, Laura Petracchi) durante il quale si succederanno quattro panel.

E’ possibile pensare di costruire una piattaforma di scambio attenta e continua che si basi sull’analisi dei dati, sulle esperienze concrete, sull’ascolto dei punti di vista dal basso per mettere a sistema le esperienze positive ma anche i fallimenti (spesso rimossi) di questa città ? Come possiamo organizzarci?

Crediamo infatti che solo con queste consapevolezze chi costruisce la città possa davvero contribuire e collaborare verso un’agenda comune con un impatto reale sulla città.  La nostra proposta è di cominciare a sperimentare un presidio di quello che succede in città a livello di politiche e di iniziative private e pubbliche intorno ai temi che abbiamo trattato sopra e di rilevare periodicamente gli stati di avanzamento. Per rispondere a questa domanda abbiamo coinvolto alcuni osservatori privilegiati, alcuni studiosi e attivisti della nostra città, con l’idea di intrecciare dati ufficiali ed esperienze concrete per capire insieme come costruire un laboratorio di formazione permanente metropolitano

Programma

PRIMO PANEL

A chi serve la città vincente? 
H 14.00-14.45
Modera Laura Petracchi (Super il festival delle periferie)

Speech
Yessica Zuleima Avelar Aviles (Ass. mujeres migrantes en Italia cristianas)
Discussant
Franz Purpura (Rob de Matt)
Gianluca Ruggieri (ènostra)
Virginia Cobelli (consulente in percorsi di formazione professionale)

SECONDO PANEL

“Non di sola rendita si vive” 
H 15.30-16.15
Modera Federica Verona (Super il festival delle periferie)

Speech
Andrea Fumagalli
(Università di Pavia)

Discussant
Alessandro Maggioni (Consorzio Cooperative Lavoratori/ Confcooperative Habitat)
Gianluca Rapaccini (Terrapreta Aps/Comitato La Goccia)
Brigate della solidarietà (nominativo in via di definizione)

TERZO PANEL

Responsabilità civica, politiche e radicamento 
H 17.00-17.45
Modera Carlo Venegoni (Super il festival delle periferie)

Speech
Antonella Bruzzese (Politecnico Milano)

Discussant
Dino Barra (La Città del Sole – Amici del parco Trotter)
Luca Cusani (Cinevan)
Rahel Sereke (Consigliera Municipio 3 / Cambio passo)

QUARTO PANEL

Per un’idea di laboratorio permanente
H 18.30-19.15

Modera Luca Misculin (Il Post)

Ospiti

Massimo Bricocoli (Dastu, Politecnico Milano)
Gaia Romani  (Assessora ai servizi civici e generali, Comune di Milano)
Valeria Verdolini (Università Bicocca)
Bertram Niessen (cheFare)
Gina Bruno (Nuovo Armenia)

 

Per maggiori informazioni visita l’evento Facebook.

10 giugno, dalle ore 14.00

Super 0.0, cheFare ospite di Super il festival delle periferie per un laboratorio di formazione permanente sulla città

Nuovo Armenia, Via Livigno 9, Milano

Il 10 giugno dalle 14.00 alle 19.00 è in programma presso il Nuovo Armenia a Milano un pomeriggio di incontri, scambi e riflessioni per costruire un osservatorio collettivo che guardi la città, i suoi ritmi, le cittadinanze che la abitano, con lo sguardo di chi fa la città tutti i giorni.

SUPER 0.0 è un laboratorio di formazione permanente sulla città a cura di Super il festival delle periferie (Chiara Lainati, Federica Verona, Carlo Venegoni, Laura Petracchi) durante il quale si succederanno quattro panel.

E’ possibile pensare di costruire una piattaforma di scambio attenta e continua che si basi sull’analisi dei dati, sulle esperienze concrete, sull’ascolto dei punti di vista dal basso per mettere a sistema le esperienze positive ma anche i fallimenti (spesso rimossi) di questa città ? Come possiamo organizzarci?

Crediamo infatti che solo con queste consapevolezze chi costruisce la città possa davvero contribuire e collaborare verso un’agenda comune con un impatto reale sulla città.  La nostra proposta è di cominciare a sperimentare un presidio di quello che succede in città a livello di politiche e di iniziative private e pubbliche intorno ai temi che abbiamo trattato sopra e di rilevare periodicamente gli stati di avanzamento. Per rispondere a questa domanda abbiamo coinvolto alcuni osservatori privilegiati, alcuni studiosi e attivisti della nostra città, con l’idea di intrecciare dati ufficiali ed esperienze concrete per capire insieme come costruire un laboratorio di formazione permanente metropolitano

Programma

PRIMO PANEL

A chi serve la città vincente? 
H 14.00-14.45
Modera Laura Petracchi (Super il festival delle periferie)

Speech
Yessica Zuleima Avelar Aviles (Ass. mujeres migrantes en Italia cristianas)
Discussant
Franz Purpura (Rob de Matt)
Gianluca Ruggieri (ènostra)
Virginia Cobelli (consulente in percorsi di formazione professionale)

SECONDO PANEL

“Non di sola rendita si vive” 
H 15.30-16.15
Modera Federica Verona (Super il festival delle periferie)

Speech
Andrea Fumagalli
(Università di Pavia)

Discussant
Alessandro Maggioni (Consorzio Cooperative Lavoratori/ Confcooperative Habitat)
Gianluca Rapaccini (Terrapreta Aps/Comitato La Goccia)
Brigate della solidarietà (nominativo in via di definizione)

TERZO PANEL

Responsabilità civica, politiche e radicamento 
H 17.00-17.45
Modera Carlo Venegoni (Super il festival delle periferie)

Speech
Antonella Bruzzese (Politecnico Milano)

Discussant
Dino Barra (La Città del Sole – Amici del parco Trotter)
Luca Cusani (Cinevan)
Rahel Sereke (Consigliera Municipio 3 / Cambio passo)

QUARTO PANEL

Per un’idea di laboratorio permanente
H 18.30-19.15

Modera Luca Misculin (Il Post)

Ospiti

Massimo Bricocoli (Dastu, Politecnico Milano)
Gaia Romani  (Assessora ai servizi civici e generali, Comune di Milano)
Valeria Verdolini (Università Bicocca)
Bertram Niessen (cheFare)
Gina Bruno (Nuovo Armenia)

 

Per maggiori informazioni visita l’evento Facebook.

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

Scopri laGuida

Scopri il sito

Potrebbero interessarti anche questi articoli

media

I media visti da un marziano intelligente

20 Luglio 2017

Il mondo e le macchine di Tom Dieusaert: il giornalismo come accessorio necessario

27 Gennaio 2022

Nessuno tocchi quei 600 euro: il mondo sommerso delle finte partite IVA

20 Aprile 2020