Mercoledì 11 ottobre a partire dalle 9.00 Acta e SmartIt organizzano, a Base Milano, Works in progress: una giornata per confrontarsi e fare rete a partire dal tema della rapida evoluzione del lavoro.
Freelance, professionisti indipendenti e microimprese: è da qui che si vuole partire.

Dopo l’apertura della giornata, in cui la Presidente di Acta Giovanna Soru presenterà in anteprima i risultati della ricerca europea iWire con un’attenzione particolare ai dati sul lavoro da freelance in Italia, cheFare partecipa al dibattito intitolato:
Esiste un’alternativa all’uberizzazione del lavoro?
Il punto di partenza per discutere di mutualismo e trasformazioni del lavoro è il libro Rifare il mondo… del lavoro di Sandrino Graceffa.

Intervengono:
Bertram Niessen (Che fare),
Valerio De Stefano (giuslavorista esperto gig economy),
Sergio Bologna (Acta) ,
Feltrinelli/Cariplo,
Ivana Pais (Università Cattolica).
Coordina Dario Di Vico (editorialista del Corriere della Sera).
Partecipazione dell’Assessore alle Politiche per il lavoro e attività produttive Cristina Tajani.

La giornata prosegue con un’intervista di Giovanna Soru a Stefano Patriarca – consulente della Presidenza del Consiglio – sulle proposte allo studio per pensione di garanzia e misure di tutela per chi andrà in pensione fra molti anni. Nel pomeriggio, una serie di workshop.
La partecipazione è gratuita e ci si può iscrivere qui.

Per il programma completo e gli aggiornamenti potete consultare il sito  e l’evento Facebook.

Works in progress

Mercoledì 11 ottobre 2017

Works in progress, Base Milano: storie di nuovo lavoro

Mercoledì 11 ottobre a partire dalle 9.00 Acta e SmartIt organizzano, a Base Milano, Works in progress: una giornata per confrontarsi e fare rete a partire dal tema della rapida evoluzione del lavoro.
Freelance, professionisti indipendenti e microimprese: è da qui che si vuole partire.

Dopo l’apertura della giornata, in cui la Presidente di Acta Giovanna Soru presenterà in anteprima i risultati della ricerca europea iWire con un’attenzione particolare ai dati sul lavoro da freelance in Italia, cheFare partecipa al dibattito intitolato:
Esiste un’alternativa all’uberizzazione del lavoro?
Il punto di partenza per discutere di mutualismo e trasformazioni del lavoro è il libro Rifare il mondo… del lavoro di Sandrino Graceffa.

Intervengono:
Bertram Niessen (Che fare),
Valerio De Stefano (giuslavorista esperto gig economy),
Sergio Bologna (Acta) ,
Feltrinelli/Cariplo,
Ivana Pais (Università Cattolica).
Coordina Dario Di Vico (editorialista del Corriere della Sera).
Partecipazione dell’Assessore alle Politiche per il lavoro e attività produttive Cristina Tajani.

La giornata prosegue con un’intervista di Giovanna Soru a Stefano Patriarca – consulente della Presidenza del Consiglio – sulle proposte allo studio per pensione di garanzia e misure di tutela per chi andrà in pensione fra molti anni. Nel pomeriggio, una serie di workshop.
La partecipazione è gratuita e ci si può iscrivere qui.

Per il programma completo e gli aggiornamenti potete consultare il sito  e l’evento Facebook.

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

11 proposte per i nuovi centri culturali

Leggi l'approfondimento

Potrebbero interessarti anche questi articoli

La vita dei film italiani all’estero non è quella che immaginiamo

25 Gennaio 2021

Comunità Contemporanee è un progetto per scoprire la ricerca artistica in connessione con i territori

26 Ottobre 2020
archivio

L’archivio come condivisione

2 Febbraio 2016