Caterina Satta

Caterina Satta

Caterina Satta svolge attività di ricerca e formazione nell’ambito della sociologia dell’infanzia, della vita quotidiana e dei processi culturali e attualmente collabora con il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Ferrara.

È membro di Tracce urbane, network interdisciplinare di studi urbani. Ha scritto diversi articoli relativi ai processi socio-spaziali di inclusione/esclusione urbana dell’infanzia, alle culture dei bambini e degli adulti nell’ambito del gioco, dello sport e dei consumi. Tra le sue recenti pubblicazioni: Bambini e adulti. La nuova sociologia dell’infanzia (Carocci 2012); Una città giusta è una città a misura di bambini? Note critiche su un immaginario urbano (Mondi Migranti 2014) e A proper place for a proper childhood?: Children’s spatiality in a play-centre (Palgrave, forthcoming).

Pubblicati da Caterina Satta

tracce urbane, palermo

Tracce urbane: le fratture di Palermo

Altri contenuti in arrivo...

Fine dei contenuti

Ops!