Giorgio Falco

Giorgio Falco

Giorgio Falco (Abbiategrasso 1967). L’esordio letterario di Giorgio Falco avviene con la raccolta di racconti Pausa Caffè edita da Sironi editore nel 2004. Il libro è finalista al Premio Chiara nel 2005. Segue, nel 2009, la raccolta L’ubicazione del bene, edita da Einaudi, che riceve ottimi riscontri di critica. Il libro vince il Premio Pisa nel 2009, Giorgio Falco è finalista al Premio Minerva nel 2009, al Premio Chiara e al Premio Bergamo nel 2010. Nel 2011 pubblica La compagnia del corpo. Nel 2014 pubblica il romanzo La gemella H, edito da Einaudi, che riceve ottimi riscontri critici. La gemella H vince il Premio Mondello Opera Italiana e il SuperMondello, il Premio Volponi, il Premio Lo Straniero, il Premio Sila ’49, il Premio Alassio Centolibri – Un autore per l’Europa, ed è finalista al Premio Campiello, al Premio Comisso e al Premio Bergamo. Sempre nel 2014, con Sabrina Ragucci, Giorgio Falco pubblica Condominio Oltremare (L’orma editore) nella collana fuoriformato curata da Andrea Cortellessa. Nel 2015 esce per Laterza, nella collana Solaris, Sottofondo italiano. Nel 2017  pubblica Ipotesi di una sconfitta (Einaudi).

Pubblicati da Giorgio Falco

lavoro, Italia, fabbrica, rosetta

L’Italia è il mio guinzaglio

7 Novembre 2017

Altri contenuti in arrivo...

Fine dei contenuti

Ops!