Giovanna Brambilla

storica dell'arte

Giovanna Brambilla, storica dell’arte, esperta in educazione e mediazione del patrimonio culturale, lavora con particolare cura sulle tematiche dell’accesso e dell’inclusione nei musei e alla relazione con i visitatori, con il pubblico potenziale e il non pubblico. Già Responsabile dei Servizi Educativi della GAMeC di Bergamo, attualmente si occupa di Progetti Territoriali e Audience Development presso la Direzione regionale Musei Lombardia. Attualmente è docente del Master “Economia e Management dei Beni Culturali”, della Business School de Il Sole24Ore, del Master “Servizi Educativi per il patrimonio artistico, dei musei storici e di arti visive”, dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, e docente di Iconologia all’Accademia di Belle Arti di Siracusa. Socia ICOM, tra i suoi interessi di ricerca ci sono gli intrecci tra arte e società, letti attraverso le immagini. La relazione tra musei e pubblici è stata affrontata nel saggio Soggetti Smarriti. Il museo alla prova del visitatore, Editrice Bibliografica, Milano, 2021. Ai temi della relazione tra iconografia, religione e società sono invece dedicate due recenti pubblicazioni; Inferni. Parole e immagini di un’umanità al confine, EDB, Bologna, 2020, e Mettere al mondo il mondo. Immagini per una rinascita, Vita & Pensiero, Milano, 2021.

Altri contenuti in arrivo...

Tutti i contenuti sono stati caricati

Si è verificato un errore