Marco Di Stefano

Marco Di Stefano (Milano, 1981) è autore e regista. Diplomato in drammaturgia alla Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano e laureato in Teatro al DAMS di Bologna.

Nel 2007 vince il premio ETI Nuove Sensibilità con il testo “Falene”. I suoi testi e spettacoli sono stati prodotti e rappresentati in Italia, Svizzera, Regno Unito, Germania, Spagna, Romania, Cina, Francia, Croazia, Slovenia e Svezia in collaborazione con alcune delle più importanti istituzioni teatrali come la Biennale di Venezia, Heiner Müller Gesellschaft di Berlino, Teatro Nazionale Croato di Fiume, Dance Base di Edimburgo e 6th Theatre Olympics di Pechino.

Ha pubblicato i testi “Io sono figlio” e “Checkpoint” sulla collana spagnola RED, “Mattatoio” sulla rivista Sipario e il testo breve “Icarus” all’interno del volume “Working for Paradise” della collana Theater der Zeit, Berlino. Ha pubblicato due raccolte di poesie: “Sessanta lame all’ora” e “Versione 2.0”.

È fondatore e regista della compagnia “La Confraternita del Chianti” con la quale realizza il progetto internazionale “Pentateuco” con la collaborazione del Teatro Verdi / Teatro del Buratto. Insieme a Chiara Boscaro cura la direzione artistica della residenza teatrale Manifattura K nel comune di Pessano Con Bornago (Milano).

Pubblicati da Marco Di Stefano

Cosa significa dirigere una residenza teatrale alle porte di Milano

Altri contenuti in arrivo...

Fine dei contenuti

Ops!