Marco Trulli

Marco Trulli (Anzio, 1980) è operatore culturale e curatore. Ha fondato Cantieri d’Arte, progetto di arte contemporanea che dal 2005 promuove nella Tuscia residenze artistiche e progetti nello spazio pubblico. Nel 2013 è stato uno dei curatori di Errors Allowed – Mediterranea 16. Young Artists Biennial svoltasi presso la Mole Vanvitelliana di Ancona. Coordina la piattaforma itinerante La ville ouverte che indaga la relazione tra pratiche artistiche e contesti sociali ed urbani in area euro-mediterranea. Ha curato, tra gli altri, i seguenti progetti internazionali per Bjcem: Disorder (Nottingham, 2012); La sovversione del sensibile (Milano, 2014); Here is elsewhere (Milano, 2015); Mediterranean landscapes (Italia, Slovenia, Albania 2017). Responsabile dei progetti culturali e sociali di Arci Viterbo, è consulente artistico del giardino di scultura contemporanea La Serpara di Paul Wiedmer. Dal 2018 è presidente di Arci Lazio. È referente di Arci nazionale su Progetti e spazi innovativi, Rigenerazione urbana e periferie. Vive e lavora tra Viterbo e Roma.

Pubblicati da Marco Trulli

‘La terra è bassa’: intervista ad Alessandra Pioselli sull’arte e il suo rapporto col territorio

12 Marzo 2019

Altri contenuti in arrivo...

Fine dei contenuti

Ops!