1

Cosa ci insegnano le Alpi 05. Design, arte, cultura: Christian Niccoli

Questo articolo è stato originariamente pubblicato su Franz Magazine clicca il pulsante in basso per leggere il testo completo.

Per il quinto episodio della nostra serie, abbiamo raccolto la testimonianza di Christian Niccoli, artista altoatesino ma basato da molti a anni a Berlino. Nelle sue opere privilegia l’utilizzo del film, del disegno e di tecniche di stop-motion. Ha vinto numerosi premi fra cui recentemente la 9a edizione di Italian Council. Le sue opere sono state presentate a livello internazionale in musei e istituzioni, tra alla 8th Baltic Biennial of Contemporary Art, Stettino, Polonia, 4th Bienal del Fin del Mundo a Valparaiso, Cile, Kunsthaus Graz, Phönix Art – Sammlung Harald Falckenberg, Amburgo, Cinémathèque québécoise, Montreal, Socrates Sculpure Park, New York City, Berlinische Galerie e Haus der Kulturen der Welt, Berlino e Para Site / Art Space, Hong Kong.

Qual è il tuo rapporto con le Alpi?

Ho un ottimo rapporto con le Alpi. Per me, che vivo in una città completamente piatta come Berlino, le montagne in generale e le Alpi in particolare, sono un luogo di forte emotività e rappresentano molto la sensazione di casa. Adoro fare passeggiate, gite o escursioni. E poi le Alpi hanno un effetto calmante su di me, anche la stanchezza fisica della salita o discesa mi rilassa molto. C’é a mio avviso un qualcosa di fisico e metafisico nel rapporto con la montagna.