Almanacco > Dal web
9 Gennaio 2019

Come scaricare tutti i libri che sono appena diventati di pubblico dominio

Libri in free download – Pubblichiamo una traduzione libera della prima parte dell’articolo di Caroline Haskins How to Download the Books That Just Entered the Public Domain apparso il 2 gennaio 2019 su Motherboard.

Per leggere tutto l’articolo originale clicca su ‘Vai alla fonte’ o sul link qui sopra.

Il 1° gennaio era il Public Domain Day, ma voi forse eravate in hangover, quindi ecco come scaricare gratis le decine di migliaia di libri che dal 2019 sono liberi da diritti.

A partire dalla mezzanotte del 1° gennaio decine di migliaia di libri (come anche film, canzoni e cartoons) sono entrati a far parte del dominio pubblico: significa che tutti possono  scaricare, condividere o riproporre queste opere gratis e senza retribuzione secondo la legge statunitense sul copyright.

Per il Sonny Bono Copyright Term Extension Act del 1998, le creazioni “corporate”(come Topolino) possono essere protette da copyright per 120 anni. Ma per un emendamento a quest’atto, le opere pubblicate tra il 1923 e il 1977 possono far parte del public domain 95 anni dopo la loro creazione. Ciò significa che questa è la prima volta dal 1998 che così tante opere diventano libere da diritti.

Fondamentalmente, nel 2019, per la prima volta da quando esistono i libri in digitale, una grande quantità di libri pubblicati nel 1923 – tra cui opere di Virginia Woolf, Agatha Christie e Robert Frost – sono scaricabili gratuitamente. È una cosa grossa – Internet Archive ha organizzato un party a San Fracisco per festeggiare. L’anno prossimo toccherà alle opere uscite nel 1924, e così via.

Quindi, come scaricare davvero questi libri?

Dipende tantissimo da quale sito visiti, e se non riesci a trovare i libri in un certo sito, è probabile che li troverai da un’altra parte. Si può cercare per esempio su ReadPrint.comThe Literature Network (principalmente gli autori più noti) e Librivox (audio libri), Authorama (solo opere di pubblico dominio) e diversi altri siti offrono tutti grandi collezioni di ebook.

Ci sono anche un po’ di progetti di archiviazione che stanno lavorando sodo per digitalizzare libri, giornali, musica e altri media. Un post sul blog del Center for the Study of the Public Domain della Duke University elenca alcune delle opere più famose pubblicate nel ’23 e riporta anche link per scaricare i libri da Internet Archive,  HathiTrust, e Gutenberg Project.

Clicca su ‘Vai alla fonte’ per vedere i libri inclusi in questi archivi.

 

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

Ti piace cheFare?

Seguici su Facebook!

Questo articolo appartiene a:

Percorsi > Diritti Digitali

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Perché capire la differenza tra robotica e intelligenza artificiale cambierà il futuro della specie umana

18 Marzo 2019

L’intelligenza è artificiale: il destino dell’umanità oltre Bradbury, Dick e Kubrick

15 Marzo 2019

Tutte le promesse che Bitcoin deve mantenere nel 2019