Almanacco > Dal web
22 Ottobre 2019

L’innovazione sociale ai tempi della polarizzazione: appunti per un’agenda radicale

Pubblichiamo i primi paragrafi dell’articolo di Luca Tricarico pubblicato su Luiss Open. Per leggere l’articolo completo, clicca sul bottone in basso.

Come ci poniamo di fronte all’incertezza e alle polarizzazioni economiche e sociali della contemporaneità? come possiamo ripensare modelli di sviluppo sostenibili e adattabili a contesti diversi, con poche risorse pubbliche disponibili e l’utilizzo di strumenti finanziari emergenti?

No, non si tratta solo di risolvere le inquietudini della “classe disagiata”, di sostenere un cambio di mentalità nelle organizzazioni e di adattamento ad mercato del lavoro in rapida trasformazione, ma di affrontare le criticità nelle condizioni strutturali che il presunto ceto medio italiano ed europeo vive alle soglie del terzo ventennio degli anni 2000.

Parliamo di “presunzione” e di “presunto ceto medio” perché per una fetta sempre più larga della popolazione raggiungere le condizioni di benessere di partenza, in cui sono nati e cresciuti,  è ad oggi un lontano miraggio.

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

Ti piace cheFare?

Seguici su Facebook!

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Candidati a BAGLIORE, il nostro programma di residenze artistiche per scrittrici e scrittori under 35

5 Settembre 2019
biblioteche

Hacking libraries: decostruire le biblioteche

31 Maggio 2016

L’irriducibile Luciano Bianciardi, dimenticato tra gli intellettuali

23 Marzo 2018