Almanacco > Dal web
9 Maggio 2019

L’opinione del direttore del Polo del ‘900 su gestione partecipata e audience engagement tra patrimonio storico e istanze del presente

Pubblichiamo l’introduzione dell’intervista di Roberta Copozucca al direttore del Polo del ‘900 Alessandro Bollo, pubblicata su Arteconomy24 del Sole 24 Ore.
Per leggere tutta l’intervista clicca su ‘Vai alla fonte’.

L’istituzione culturale torinese che si occupa dello studio del Novecento è entrata nel suo quarto anno di attività. Aperto nel 2016 presso i Quartieri Militari Juvarriani di Torino, il Polo del ‘900 oggi accoglie al suo interno un museo, un cinema, sale espositive, aule didattiche, sale conferenza e, soprattutto, una biblioteca che ospita gli archivi storici delle 19 istituzioni culturali che lo abitano. Al Polo del ‘900, infatti, convivono 19 Enti, che seppur mantenendo la propria autonomia, sono inseriti in un contesto di co-progettazione negli ambiti della ricerca, della divulgazione e della promozione dei valori del Novecento in un dialogo costante con i cittadini.
Proprio questo particolare modello di gestione partecipata, gli è valso lo scorso marzo la vittoria della IX edizione del premio Cultura di Gestione promosso da Federculture, che nelle motivazioni della scelta ha evidenziato: “il modello di coinvolgimento dei pubblici in una visione culturale finalizzata a mettere in relazione lo straordinario patrimonio storico del secolo scorso con le istanze del presente, generando nuovo capitale creativo e culturale”. Della sua costituzione e del suo ruolo nel dibattito culturale contemporaneo abbiamo parlato con Alessandro Bollo, direttore del Polo.

Per leggere l’intervista clicca su ‘Vai alla fonte’


In copertina: elaborazione grafica da un’immagine libera su Wikimedia Commons sotto Licenza CC share alike 4.0

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

Ti piace cheFare?

Seguici su Facebook!

Questo articolo appartiene a:

Percorsi > Innovazione sociale

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Che cos’è Kilowatt

21 Maggio 2019
officine creative catania università

Un’associazione ha permesso all’Università di Catania di contrastare la povertà educativa

17 Maggio 2019
innovazione culturale diffusa

Per immaginare nuove città abbiamo bisogno della pianificazione culturale urbana

15 Maggio 2019