Almanacco > Dal web
9 Ottobre 2019

Partecipa al bando CivICa 2019 per promuovere il ruolo della cultura nella democrazia

Stiamo vivendo un momento storico in cui gli spazi di cittadinanza si stanno rapidamente riducendo: discriminazioni, disuguaglianze e disparità sociale stanno portando al limite un tessuto sociale di comunità che ora, più che mai, chiede a gran voce di essere ascoltato.

In questo scenario, la Compagnia di San Paolo ha voluto aprire nuovi fronti di riflessione sul rapporto tra la cultura e l’innovazione civica, prima con l’esperienza nella realizzazione del Polo del ‘900 e successivamente con il bando CivICa, nato per stimolare le pratiche di innovazione civica, ovvero progetti e sperimentazioni di comunità che promuovono la coesione sociale e favoriscono la consapevolezza sui diritti individuali, civili e sociali.

Dall’1 ottobre, Compagnia di San Paolo ha inaugurato l’edizione 2019 del bando CivICa — il concorso si rivolge a progetti interamente focalizzati sulla sperimentazione di beni, processi e servizi culturali volti a favorire l’attivazione della propensione civica degli individui. Il bando si concluderà il 23 dicembre 2019 e nel corso delle prossime settimane verrà presentato in numerose città tra Piemonte e Liguria come

  • a Torino il 14 ottobre alle ore 10 presso il Polo del ‘900 (Via del Carmine 14)
  • a Genova il 15 ottobre alle ore 15.30 presso il Teatro dell’Arca (c/o Casa circondariale Marassi – Ingresso da Via Clavarezza)
  • a Vercelli il 17 ottobre alle ore 10 presso la Sala conferenze della Fondazione CR Vercelli (Via Monte di Pietà, 22)
  • ad Asti il 17 ottobre alle ore 15.30 presso lo Spazio Kor (Piazza San Giuseppe)
  • a Cuneo il 18 ottobre alle ore 10.30 presso la Ex Biblioteca Ragazzi (Via Cacciatori delle Alpi, 4)

Verrà data la priorità a quei progetti ideati per essere adottati permanentemente nelle attività delle organizzazioni culturali coinvolte e/o che abbiano un potenziale sviluppo imprenditoriale, in grado di renderlo replicabile e sostenibile nel medio periodo.

  • Deadline: 23 dicembre 2019
  • Chi può partecipare a CivICa 2019: il bando è rivolto a partenariati di soggetti pubblici e/o privati che intendono sviluppare i progetti come sopra definiti. Tutti i partner dovranno essere compatibili con i criteri di eligibilità della Compagnia di San Paolo come da Statuto, Regolamento e Linee attuative del Regolamento.
  • Che caratteristiche deve avere il progetto: CivICa intende promuovere, nelle organizzazioni e negli operatori culturali, la consapevolezza del loro ruolo quali soggetti che possano concorrere nel favorire l’attivazione civica dei cittadini.
  • Cosa offre il programma: per il presente bando è prevista la disponibilità complessiva di € 700.000. La Compagnia contribuirà per ciascun progetto fino a un massimo di € 60.000, a copertura al massimo del 70% del budget complessivo di progetto. È pertanto richiesta una quota di cofinanziamento minima del 30%, quali fondi propri dell’ente, altri contributi da amministrazioni pubbliche o da privati o ricavi derivanti dall’iniziativa stessa.

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

Ti piace cheFare?

Seguici su Facebook!

Potrebbero interessarti anche questi articoli

bando-CivICa-niessen-bollo-mannino

4 visioni sull’Innovazione Civica. Per il Bando CivICa di Compagnia di San Paolo

1 Novembre 2018
niessen intervista Matteo-Bagnasco-bando-Civica-Compagnia-di-San-Paolo

Il Bando CivICa di Compagnia di San Paolo e l’impatto civico della cultura: intervista a Matteo Bagnasco

11 Ottobre 2018
laboratorio-creativo ecco i partecipanti

Laboratorio Creativo: ecco i partecipanti al Camp

12 Aprile 2018