Almanacco > Dal web
13 Maggio 2019

Artisti, studenti e operatori culturali possono candidarsi per una residenza a Palazzo Te fino al 15 maggio

Entro il 15 maggio artisti, studenti e operatori culturali possono candidarsi per partecipare ai programmi Studiare Arte (5 giorni) e Fare Arte (9 giorni) organizzati dalla Scuola di Palazzo Te, il dipartimento educativo della Fondazione Palazzo Te.

La mission della Scuola è accrescere le capacità di azione, di pensiero e di sviluppo nel campo della produzione culturale. L’intervento della Scuola si concentra in particolare sulla relazione tra patrimonio, cultura contemporanea e capacità di progetto, proponendo brevi programmi residenziali guidati da un corpo docenti esterno composto da ricercatori, artisti ed esperti in diverse discipline artistiche e scientifiche.

STUDIARE ARTE 2019 è un percorso di 5 giorni organizzato in collaborazione con il Courtauld Institute of Art di Londra, per gli studenti universitari interessati a sviluppare le proprie competenze visive e analitiche attraverso il contatto diretto con un monumento complesso come il Palazzo Te di Giulio Romano (1525-1532).

I docenti sono Guido Rebecchini (studioso di cultura delle corti, di storia urbana e della relazione tra potere e cultura visiva in genere – The Courtauld Institute of Art) e Andrea Pinotti (Professore di Estetica – Università Statale di Milano)

Il corso prevede una quota di partecipazione di 300 euro che include le sessioni di lavoro, un pasto al giorno e il pernottamento per tutta la durata del modulo.

FARE ARTE 2019 è un percorso residenziale di 9 giorni dedicato alla progettazione culturale sotto la guida di tre esperti di arte contemporanea e produzioni culturali: Stefano Arienti, Mariangela Gualtieri e Stefano Baia Curioni. Il corso si rivolge a un gruppo di 35 artisti, operatori e mediatori culturali, tra i 21 e i 40 anni, che avranno l’intenzione di dedicarsi a un’esperienza a tempo pieno di prossimità interpersonale, responsabilità e pratiche artistiche.

Il corso prevede una quota di partecipazione di 400 euro che include che include le sessioni di lavoro, un pasto al giorno e il pernottamento per tutta la durata del modulo.

Per tutte le info sui due programmi e per scaricare il bando clicca su ‘Vai alla fonte’ 

La newsletter di cheFare

Le attività e gli articoli di cheFare nella tua mail

Ti piace cheFare?

Seguici su Facebook!

Questo articolo appartiene a:

Percorsi > Bandi e concorsi

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Open2Change un bando innovativo di Compagnia di San Paolo, intervista a Matteo Bagnasco

28 Giugno 2019
bando nuove luci a San Siro

Il bando ‘Nuove Luci a San Siro’ trasforma 10 spazi vuoti in luoghi aperti di progetti sociali e culturali

10 Aprile 2019