1

È iniziato CAMPOSUD, un ciclo di incontri dedicato ad Antonio Gramsci per un’ecologia planetaria

Dal 22 agosto al 5 settembre si inaugura il ciclo di CAMPOSUD, progetto curatoriale dedicato all’eredità del pensiero di Antonio Gramsci nell’anniversario dei 130 anni dalla sua nascita. Gli incontri si terranno tra Calasetta e Cagliari, in Sardegna, e richiedono la prenotazione per partecipare.

Il simposio artistico e curatoriale, a cura di Giulia Palomba e Maria Paola Zedda, in dialogo con Efisio Carbone, con il supporto scientifico di Alessandra Marchi, continua anche in quest’edizione la riflessione sulla praxis, sulla relazione tra arte e attivismo e sulle nuove questioni meridionali, estendendo il concetto di Sud da connotazione geografica a immaginario poetico ed esperienziale, risposta al pensiero egemonico, spazio di trasformazione dei territori attraverso proposte comunitarie alternative all’iperproduzione che caratterizza l’epoca attuale.

Al centro del programma 2021 la riflessione sull’ecologia, intesa in termini radicali, in un percorso che guarda alla natura e all’ambiente e che ne mette al centro l’aspetto sociale e politico, le pratiche relazionali di cura, le metodologie decisionali cooperative e il mutualismo dei saperi come sistemi interconnessi e interdipendenti.

Simposi, proiezioni, incontri, workshop, concerti si articolano in un programma artistico dove convergono, attraverso differenti linguaggi e metodologie, le esperienze di pensatrici, attivisti, artiste e partecipanti, attivi nel contesto culturale e artistico contemporaneo.

Consulta l’intero programma sul sito di CAMPOSUD.