Non si tratterà solo di chiedere ai cittadini di identificare le statue della storia più difficile, ma occorrerà coinvolgerli anche nella costruzione dei nuovi simboli del presente. 
C’è una rabbia che possiamo solo intuire e la democrazia e la parità sono l’unico destino che ci auguriamo sappia scioglierla.

Identità collettiva. In cerca di simboli del presente