Una campagna per spiegare l’assenza, ‘Mi manca il teatro perché’

Scarica come pdf

Scarica l'articolo in PDF.

Per scaricare l’articolo in PDF bisogna essere iscritti alla newsletter di cheFare, completando il campo qui sotto l’iscrizione è automatica.

Inserisci i dati richiesti anche se sei già iscritto e usa un indirizzo email corretto e funzionante: ti manderemo una mail con il link per scaricare il PDF.


Se inserisci il tuo indirizzo mail riceverai la nostra newsletter.

image_pdfimage_print

Spazio Kor lancia una campagna per la creazione di un archivio di memorie che possa aiutarci a raccogliere le esperienze di questo periodo con l’obiettivo di trasformarle in uno strumento di condivisone e crescita per il prossimo futuro.

Il nostro palcoscenico e il nostro pubblico ci mancano molto in questi giorni di chiusura forzata e questo stato d’animo, difficile da decifrare, ci ha spinto a interrogarci su cosa il Teatro porta nella vita delle persone quando è presente, come può fare la differenza, che mancanza piccola o grande può generare nella collettività quando chiude improvvisamente le sue porte e, allo stesso tempo, cosa manca a noi teatranti della quotidianità trascorsa in compagnia del nostro pubblico e dei nostri colleghi.

Abbiamo quindi deciso di affrontare, con uno spirito propositivo, questa sensazione di “mancanza”, chiedendole di darci una mano a crescere un po’, perché da sempre il Teatro si occupa di qualcosa di misterioso e meraviglioso che ha a che fare con la mancanza in sè, si genera dalla mancanza, si alimenta della mancanza.

Vogliamo quindi riflettere e affrontare questo momento, perché nel futuro possa dare i suoi frutti, quando torneremo alla normalità, quando la porta del nostro Teatro tornerà ad essere aperta, quando il pubblico si riaffaccerà nel foyer, a dimenticarsi di spegnere il telefonino prima dell’inizio dello spettacolo, quando torneremo ad andare a Teatro e a fare Teatro… come se nulla fosse…ecco quello sarà, allo stesso tempo, un momento bellissimo e pericoloso, perché sarà in quel preciso istante che, con molta probabilità, ci dimenticheremo quanto è un privilegio poter andare a Teatro e poter fare Teatro, tutti insieme.

Proponiamo al nostro pubblico un patto: un promemoria reciproco, voi lo ricorderete a noi, noi lo ricorderemo a voi.

Da oggi diamo il via ad un’iniziativa, ed invitiamo a mandarci una frase composta da:

Mi manca il teatro perché…
(continua la frase e metti la data)

Puoi mandarci da oggi le tue frasi via mail a info@spaziokor.it, in direct message su Facebook o Instagram con #mimancailteatro, Whatsapp a 3491781140

Puoi firmarle, renderle anonime (Scrivendo sotto Anonimo), usando un nick oppure scrivendo liberamente sotto il post sulla nostra bacheca…

Spazio Kor si impegna a creare un archivio di tutte le frasi ricevute

Spazio Kor si impegna a creare un archivio di tutte le frasi ricevute che verrà trasformato e restituito al pubblico sotto diverse forme, non appena il nostro spazio riaprirà, e per tutto il prossimo futuro. Ve lo ripeteremo, ce lo ripeterete, fino a essere sicuri di non dimenticarcelo, per far sì che i momenti futuri di condivisione siano più consapevoli e densi sia per voi e che per noi.

Note