La tecnologia ha anticipato le società e la politica, e sembra già affermare la nostra nuova identità di terrestri. Un’intuizione dello stesso ordine ci spinge ad accelerare le procedure e i dispositivi intellettuali ed estetici da applicare all’intero pianeta.

I paesaggi sono fatti culturali