Informatici Senza Frontiere organizza a Rovereto dal 21 al 23 ottobre l’edizione 2021 del Festival Informatici Senza Frontiere dal titolo D come Digitale. Un’edizione orientata ai temi dell’accessibilità e dell’inclusione con incontri sia in presenza sia online.

Con 14 anni di attività sul campo, 300 soci, 12 sezioni in Italia ed un importante invito dell’ONU a Ginevra per presentare la propria attività, Informatici Senza Frontiere è l’esempio di come l’informatica possa essere una chiave importante di sviluppo sociale ed economico.

Con Luca Sossella editore, cheFare produce una serie di contenuti introduttivi al festival e alle sue tematiche che accompagneranno i lettori fino alla vigilia del Festival.

Contesto

Il Festival Informatici Senza Frontiere è ormai un punto di riferimento per la divulgazione del mondo digitale delle sue implicazioni culturali, tecnologiche e sociali.

Con l’edizione 2021 in collaborazione che Luca Sossella editore e cheFare verrà prodotta un serie di contenuti di approfondimento e divulgazione che anticiperanno i temi del Festival dedicato all’accessibilità, all’inclusione e alla diversitàa

 

Quindi cheFare?

cheFare insieme a Luca Sossella Editore, ha indagato le direzioni che sta prendendo il ruolo cultura digitale nella società contemporanea: il risultato sono una serie di articoli che spacchettano questo macrotema e analizzano i rapporti e gli approcci che stiamo avendo con quest’entità, sempre più presente nella nostra quotidianità.

Tutti i nostri progetti sono pensati per creare le nuove forme di impatto culturale e lo facciamo insieme a comunità, organizzazioni e istituzioni — se questo progetto ti è piaciuto e vorresti svilupparne uno simile, contattaci per email e parliamone.

Contenuti correlati