La Fragilità e l’Orgoglio, un laboratorio aperto sulle memorie e le aspirazioni delle comunità di Milano

Il progetto intende promuovere attività di ricerca e di approfondimento scientifico e culturale sul tema delle risposte alle fragilità territoriali e alle aspirazioni dei giovani, con l’obiettivo di sviluppare idee progettuali attivando le comunità e i giovani di un territorio periferico della città di Milano.

Bando 57 di Fondazione di Comunità si rivolge proprio a queste iniziative,  stanziando finanziamenti per progetti che dimostrato di poter dialogare e incidere sulle reali necessità dei territori di Milano e dei 56 comuni circostanti.

Quindi, che fare?

cheFare, insieme a Codici Ricerca, è partner di Fondazione Feltrinelli nell’ambito del progetto La Fragilità e l’Orgoglio,

Nel corso degli ultimi mesi, cheFare ha mappato oltre 100 realtà di aggregazione sociale e culturale. Si tratta di scuole che prevedono attività dopo il normale orario didattico, associazioni, istituzioni, realtà culturali, gruppi informali, associazioni sportive, oratori, social street, sportelli di orientamento al lavoro.

Immagine tratta dal progetto fotografico ‘5341‘, scattato tra Chiesa Rossa e Gratosoglio, a Milano — per gentile concessione di Hugo Weber e Denny Mollica.

La rilevazione effettuata sull’area e ha permesso la selezione di 12 realtà che prestano particolare attenzione alla fascia d’età tra i 15 e i 25 anni. Insieme alla rete di partner del progetto, sarà selezionato un gruppo di lavoro composto da 15/20 ragazze e ragazzi della zona, che si impegneranno a intervistare altrettanti giovani dell’area.

Il progetto vuole perseguire tre obiettivi:

  1. identificare i bisogni e aspirazioni dei giovani di un area periferica di Milano.
  2. promuovere la costruzione di reti tra soggetti e comunità del territorio.
  3. promuovere una riappropriazione dei luoghi da parte dei giovani attraverso dei laboratori che stimoleranno delle progettualità basate sulle necessità e sui bisogni identificate dai giovani, da incrociare con le risorse territoriali precedentemente mappate.

Saranno costruite di una serie di iniziative sociali e culturali sul territorio che abbiano lo scopo di contribuire a lanciare nuovi input alle nuove generazioni per stimolare la loro prospettiva sul futuro.

La Fragilità e l’Orgoglio presenterà nel corso dei prossimi mesi non soltanto il programma culturale co-progettato con le ragazze e i ragazzi del territorio, ma restituirà la metodologia di lavoro ai city-makers della città di Milano.

Pensi che la tua organizzazione culturale abbia bisogno di qualcosa di questo tipo? Contattaci per email e parliamone.

Immagine di copertina tratta dal progetto fotografico ‘5341‘, scattato tra Chiesa Rossa e Gratosoglio, a Milano — per gentile concessione di Hugo Weber e Denny Mollica.

Tutti i contenuti legati al progetto