Un percorso lungo 1 anno per raccontare i nuovi centri culturali su Rai Radio Live ospiti della trasmissione Non Solo Performing Arts con Monica Bartocci.

Contesto

Illustrazione di copertina di Elisabetta Bianchi


I nuovi centri culturali, per noi, sono l’infrastruttura civica dell’Italia. Ancora di più oggi, in piena crisi pandemica: in un momento storico in cui le reti territoriali diventano fondamentali per tutelare tutte e tutti non soltanto dal punto di vista sociale ma anche dal punto di vista delle opportunità culturali. Negli ultimi anni, cheFare ha raccontato, approfondito e promosso i nuovi centri culturali di tutta Italia attraverso progetti come BAGLIORE, la nostra residenza artistica per scrittrici e scrittori under 35; oppure Molto Presto, la 2-giorni che abbiamo organizzato insieme a Triennale Milano per esplorare le prospettive d’azione dei nuovi centri culturali. O, ancora, laGuida, il nostro Festival dei nuovi centri culturali che nel 2020 ha raccontato ed affiancato gli spazi di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.

Analisi

Benché il fenomeno dei nuovi centri culturali sia ormai nazionale, spesso i media faticano ancora a raccontarli nel modo corretto. Mancano le coordinate, gli esempi e una cornice di senso fondamentale per intrepretare fenomeni che sono molto diversi soltanto all’apparenza.

Quindi cheFare?

È proprio a partire da questa premessa e dall’mpegno costante di cheFare che siamo felicissimi di annunciare l’inizio di una media partnership per noi fondamentale. Per tutto il 2021, cheFare è ospite del programma di Rai Radio Live Non Solo Performing Arts con Monica Bartocci, dove a cadenza mensile intraprenderà un viaggio per raccontare la realtà dei nuovi centri culturali in tutta Italia.

Gli ospiti della prima puntata (andata in onda il 17 febbraio 2021) sono Bertram Niessen, direttore scientifico cheFare; Elena Ostanel, docente Università Iuav di Venezia; Carlo Testini, coordinatore area Cultura Arci Nazionale e Oliviero Ponte di Pino, fondatore di Ateatro, responsabile del programma Bookcity Milano e conduttore di Piazza Verdi di Rai Radio 3.

Gli ospiti della seconda puntata (andata in onda il 10 marzo 2021) saranno Bertram Niessen, direttore scientifico di cheFare; Gianluca D’Incà Levis di Dolomiti Contemporanee, Gaetano Carboni di Pollinaria e Alessia Zabatino, economista dell’arte ed urbanista.

Gli ospiti della terza puntata dal titolo Roma Città Plurale (andata in onda il 21 aprile 2021) sono Filippo Tantillo, ricercatore territorialista; Christian Raimo, scrittore e assessore alla Cultura del III Municipio di Roma; Giorgio de Finis, ideatore e direttore del RIF Museo delle Periferie di Roma a Tor Bella Monaca.

Gli ospiti della quarta puntata (andata in onda mercoledì 26 maggio) dal titolo Napoli tra beni comuni e spazi rigenerati saranno Adam Arvidsson, professore di sociologia all’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e autore di Changemaker?, edito da Luca Sossella editore in collaborazione con cheFare, Maria Francesca De Tullio attivista de l’Asilo di Napoli e Renato Quaglia, direttore generale di FOQUS Fondazione Quartieri Spagnoli onlus. La puntata racconterà Napoli tra beni comuni e spazi rigenerati.

Tutti i nostri progetti sono pensati per creare le nuove forme di impatto culturale e lo facciamo insieme a comunità, organizzazioni e istituzioni — se questo progetto ti è piaciuto e vorresti svilupparne uno simile, contattaci per email e parliamone.

Contenuti correlati