Un corso di progettazione culturale

Fare cultura è complesso, non complicato. Scopri il corso di cheFare per costruire progetti capaci di trasformare la realtà.

Iscriviti al Corso

Progettazione

Ho un’idea, e ora che faccio? Progettare significa passare dal desiderio alla pratica definendo degli obiettivi chiari e dei passaggi per raggiungerli. Il modo in cui lo si fa, e la direzione verso cui volge la progettazione – ecco, questa è politica. Noi crediamo che parlare di progettazione voglia dire parlare del cosa, del come e del perché si progetta.

Scenari

Fare cultura significa anche costruire immaginari in cui possiamo calarci e sentirci rappresentati. È per questo motivo che ogni progetto è anche uno scenario fatto di parole ed immagini precise. Sapere come scegliere questi elementi è fondamentale, perché saranno proprio questi scorci a sopravvivere al progetto.

Trasformazione

Tutti i progetti nascono da un bisogno o da un desiderio. Trasformazione, per noi, non è solo il momento in cui queste necessità vengono soddisfatte, ma quando il risultato cambia le regole del gioco e lascia un segno indelebile. Oggi abbiamo bisogno di una cultura trasformativa, in grado di cambiare davvero ciò che succederà. Noi vogliamo capire come farla.

Blueprint, pratiche culturali trasformative e urgenti con cheFare, il Polo del ‘900 e Simone Arcagni

Contesto

La pandemia di Coronavirus ha stravolto i modi di fare cultura. Per costruirne di nuovi è necessario trarre ispirazione dalle sperimentazioni che stanno avvenendo in tutto il mondo durante questi mesi di quarantena.

Quindi cheFare?

Abbiamo contattato 35 protagonisti del mondo culturale e abbiamo chiesto loro di segnalarci le loro pratiche preferite, che abbiamo raccolto in un'antologia di nuovi modi di fare cultura.