Siamo a Milano, città del nuovo millennio, che non è «Parigi, dove paghi di più ma puoi fermarti al tavolino quanto vuoi. Siamo a Milano, dove tutto se fa de pressa: velocemente». Un racconto ironico e leggero di via Sarpi tra gli stereotipi di un mondo globale direttamente a casa della borghesia "illuminata" milanese

Tuffarsi in via Paolo Sarpi