Agostino Riitano

Agostino Riitano

Agostino Riitano è Cultural Manager, conoscitore delle tematiche culturali del Sud Italia e dell’area Euro-Mediterranea, sperimenta nuovi modelli rigenerazione urbana mediante la valorizzazione del patrimonio e delle eredità culturali, attivando progetti di innovazione sociale e creolizzazione dei linguaggi espressivi.

Fonda nel 2003 Officine Efesti – centro di produzione creativa e associazione per la promozione delle arti contemporanee nell’area Euro-Med. Dal 2006 è stato direttore artistico di Eruzioni Festival, Barock, Festival delle Culture Giovani e Trasparenze Festival. È stato tra i cofondatori del Coordinamento delle Realtà della Scena Contemporanea (C.Re.S.Co). Si è occupato del management culturale del progetto di co-design del Rione Sanità di Napoli, sperimentando un approccio mediterraneo allo sviluppo della smart city. E’ stato parte del team di direzione artistica del progetto Matera 2019 Città Capitale Europea della Cultura.

Come esperto di social innovation ha partecipato nel 2014 alla creazione del piano di sviluppo turistico-culturale della Repubblica Dominicana.

Attualmente è co-founder e project manager di Rural Hub – progetto collettivo di ricerca che favorisce l’affermazione di change maker rurali. E’ local expert dell’OECD – Organisation for Economic Co-operation and Development – per l’attuazione del progetto “Attrattori Culturali per il Turismo e l’occupazione nelle Regioni del Sud Italia”.
Docente di project management presso il Corso di Alta Formazione in Management dei Beni Culturali e Ambientali dell’Università Federico II di Napoli.  Autore di Sud Innovation – Patrimonio Culturale, Innovazione Sociale e Nuova Cittadinanza, Franco Angeli, Milano, 2014.

 

Pubblicati da Agostino Riitano

Matera

Matera città contemporanea tra utopia e partecipazione

8 settembre 2016
frugale

Frugalità come ebbrezza della sobrietà

19 giugno 2015

Altri contenuti in arrivo...

Fine dei contenuti

Ops!